IL SOGNO DI UN UOMO RIDICOLO

News Info, prenotazioni e biglietti

sab 16 gen 2021 21:00

Recita non in vendita online

dom 17 gen 2021 16:00

Recita non in vendita online

Sala Chaplin

Biglietti:
intero € 18, Carta Più Feltrinelli € 15, ridotto e abbonati € 12, allievi Binario 7 € 10, under 18 € 6

Per informazioni e prenotazioni:
039 2027002
[email protected]

La vendita online è sospesa durante la campagna abbonamenti.

La richiesta di prenotazione via mail va effettuata dal martedì al sabato fino alle 19.00

I biglietti prenotati devono essere ritirati entro 45 minuti prima dell'inizio dell'evento, pena la decadenza della prenotazione.

Norme anti Covid

News Lo spettacolo

Un uomo ripercorre la sua vita e le ragioni per cui si è sempre sentito estraneo alla società.

Ogni interesse, ogni impulso vitale sembra in lui ormai destinato a esaurirsi nel nulla, quando ecco che la svolta salvifica presentargli in forma di sogno, suggerendo una improvvisa, quanto inaspettata, opportunità di riscatto.

Il racconto decolla assieme al suo protagonista, si sposta di piano e approda in altri mondi: le anguste pareti di una povera stanza in affitto esplodono nello spazio e una rivelazione di trascinante potenza si offre disinteressata agli occhi dell’uomo con la forza di una resurrezione per il suo corpo segnato dal dolore e dalla sconfitta. La felicità sulla Terra può esistere e cercarla ha senso. Ora l’uomo ridicolo lo sa e la sua condizione non gli è più di peso: il tempo della sua vita ora è un tempo pieno, un tempo di parole da regalare, di semplici verità da confidare, senza patemi, a chi, casomai, tra una risata e l’altra le volesse ascoltare.

Il sogno di un uomo ridicolo è un racconto fantastico, scritto intorno al 1876 da Dostoevskij, che riesce a parlarci ancora oggi della necessità dell’utopia proprio in un momento in cui il futuro, più che un sogno fantastico, è un incubo distopico. Per Dostoevskij l’uomo deve porsi degli obiettivi positivi, perché la felicità sulla Terra può esistere e cercarla non solo ha senso, ma è forse l’unica cosa che abbia senso fare.

Locandina

IL SOGNO DI UN UOMO RIDICOLO


di
Fëdor Dostoevskij

traduzione e drammaturgia
Fausto Malcovati
Mario Sala

con
Mario Sala

regia
Lorenzo Loris

scena
Daniela Gardinazzi
costumi
Nicoletta Ceccolini

luci e fonica
Luigi Chiaromonte

consulenza musicale
Ariel Bertoldo

collaborazione ai movimenti
Barbara Geiger

assistente alla regia
Davide Pinardi

produzione
Teatro Out Off

Shopping cart Scegli il tuo posto

Vai al carrello -

Questa è la pianta con i posti disponibili nel giorno che hai scelto, usa i tasti + e - per modificarne le dimensioni, clicca e trascina per spostarti, fai click sui posti che hai scelto e completa l'acquisto effettuando il pagamento, riceverai i biglietti direttamente nella tua casella email.

Posto libero
Posto non disponibile
Posto riservato da te
palcoscenico
Loading