I DANNI DEL POMODORO

News Info, prenotazioni e biglietti

ven 20 gen 2023 20:30

Recita non in vendita online

Sala Picasso

Biglietti disponibili online:
intero € 15, ridotto € 12, under 18 € 6

Biglietti disponibili con prenotazione:
allievi Binario 7 € 10

Contattaci:
039 2027002
[email protected]

News Lo spettacolo

Può un semplice ortaggio diventare il protagonista assoluto di una serata teatrale ed aiutarci a comprendere i misteri della vita e del mondo?

"Quest’estate in Puglia un certo Camara Fantamadi è morto di fatica mentre tornava a casa in bici dopo una giornata di lavoro. Era un raccoglitore di pomodori. La foto del ragazzo africano sui giornali mi ha fatto scoprire che c’è gente che muore per la mia insalata e che faccio parte di una società dove la schiavitù esiste ancora. A questo punto ho dovuto ammettere con me stesso che questo mi va del tutto bene e non mi smuove a nessuna azione pratica.

Dopo qualche tempo, essendo io un drammaturgo, ho pensato che questa tragedia poteva diventare il tema di uno spettacolo. Ma come fare a inscenare una storia di questo genere? Qual è la forma con cui si può raccontare un fatto come questo?"

I danni del pomodoro si dipana sulla falsariga de I danni del tabacco di Anton Cechov. Rispetto all’originale qui ci sono alcune differenze sostanziali: il conferenziere è un teatrante improvvisato che per tutto il tempo dell’azione scenica continua a sudare su macchinari da fitness volendo goffamente mimare la fatica dei raccoglitori agricoli.

Lo spettacolo, così come lo aveva previsto l’autore, naufraga quasi subito. Da questo momento temi e forma della commedia varieranno con fluida frequenza. L’attore prende a lagnarsi delle sue quotidiane miserie dimenticando il drammatico tema della commedia e mettendo sullo stesso piano le frustrazioni di un artista fallito e la morte di un giovane africano senza possibilità di redenzione. Dopo un’ora di tragicommedia l’attore (probabilmente ubriaco) lancerà pomodori agli spettatori.

Locandina

I DANNI DEL POMODORO


scritto, diretto e interpretato da
Luca Spadaro

aiuto regia
Silvia Pietta

assistente alla drammaturgia
Sebastiano Bottari

assistente e tecnica
Francesca Brancaccio

foto di scena
Silvia Pietta

produzione
Teatro d’Emergenza

Shopping cart Scegli il tuo posto

Vai al carrello -

Questa è la pianta con i posti disponibili nel giorno che hai scelto, usa i tasti + e - per modificarne le dimensioni, clicca e trascina per spostarti, fai click sui posti che hai scelto e completa l'acquisto effettuando il pagamento, riceverai i biglietti direttamente nella tua casella email.

Posto libero
Posto non disponibile
Posto riservato da te
palcoscenico
Loading